Cause

Le cause dell'eiaculazione precoce possono essere organiche e psicogene.

Tra le cause organiche ricordiamo le patologie a carico della prostata, della vescica e dell'uretra, le patologie infiammatorie e meccaniche a carico del prepuzio o del frenulo come le balanopostiti (frenulo corto e fimosi), le patologie neurologiche come sclerosi multipla e tumori del midollo e patologie endocrine come il diabete, l'ipertiroidismo, ecc.

Tra le cause psicogene vanno segnalate l'ansia, spesso identificata come ansia da prestazione, la conflittualità verso il patner, l'abitudine  e la rivalità.

Attraverso un'accurata anamnesi, condotta in maniera mirata, unitamente alla visita del paziente e, in alcuni casi, alla valutazione della coppia e all'ascolto della partner, si potrà giungere a una giusta diagnosi propedeutica al successo terapeutico.