Sintomi

Dolore dei calcoli renaliCalcoli di piccole dimensioni spesso sono silenti e possono essere espulsi senza causare dolore. I calcoli che migrano nell’uretere provocano spasmo del sistema urinario spesso legato alla loro conformazione spinosa come dei ricci che pungono le pareti dell’uretere o la pelvi renale causando quindi dolore. Il dolore è indipendente dalle dimensioni del calcolo e spesso si irradia all’ inguine.

Un piccolo calcolo (solitamente inferiore ai 4 millimetri di diametro) ha una probabilità altissima di essere emesso spontaneamente. Calcoli superiori agli 8 millimetri di diametro o più grandi richiedono spesso ma non sempre l’intervento chirurgico.

Si può inoltre riscontrare, sangue nell’urina, nausea e vomito dolore durante la minzione 
dolore alla regione lombare e dell’addome, aumentata frequenza urinaria, infezione dell’apparato urinario (febbre, brivido).